Le occhiaie, si presentano con un’ombreggiatura scura bluastra-viola sotto gli occhi, caratterizzata spesso anche da un gonfiore nella zona sub oculare.

Di solito, sono una preoccupazione estetica, e solo raramente un sintomo di una patologia grave. Nelle persone più giovani, sono spesso causate dalla mancanza di riposo, invece nelle persone con qualche anno in più sono un normale segno del tempo che avanza, ma in caso di dubbi è bene verificare la situazione con il medico, in modo da escludere possibili cause organiche. Infatti, potrebbero esserci altre problematiche come ad esempio congiuntivite, problemi al fegato, ipotiroidismo, pressione alta e problemi renali.

Le occhiaie, insorgono per un problema ai capillari presenti sotto gli occhi, che sono spesso soggetti a danneggiamenti dovuti a diversi fattori come:

– ALIMENTAZIONE
– SCARSO RIPOSO
– PROBLEMI RENALI
– SCARSA IDRATAZIONE
– STRESS
– ECCESSIVO SFREGAMENTO DEGLI OCCHI
– ECCESSIVA ESPOSIZIONE AL SOLE E/O LAMPADE SOLARI (NEGLI ANNI)

Queste sono alcune delle possibili cause della comparsa di occhiaie, ma in linea di massima possiamo dire che quelle più frequenti restano l’alimentazione scorretta, lo stress e il poco riposo.

Detto ciò, ora ti darò qualche consiglio su come eliminare le occhiaie:

1. RIPOSO ESSENZIALE
Eliminare le occhiaie con il giusto riposo. Per riposo intendo sia quello mentale che fisico. Devi dormire almeno 7-8 ore a notte. Se pensi che per te sia una cosa impossibile, tra il lavoro e e i vari impegni che hai, puoi decidere di utilizzare delle tecniche di rilassamento e magari a fine giornata fare un bel bagno caldo con qualche olio essenziale per scaricare la tensione.

2. ALIMENTAZIONE
Bisogna curare le occhiaie non solo dall’esterno ma anche dall’interno. Come fare? Con una giusta alimentazione. Devi cercare di assumere alimenti che contengono vitamina C e K. Devi aumentare il consumo di frutta, evitare troppe bevande alcoliche e il consumo di tabacco che creano problemi di drenaggio.

In alcuni casi puoi anche ricorrere ad alcuni tipi d’integratori per migliorare la circolazione sanguigna.

3 CREME
È importante comprare quelle appropriate per il contorno occhi, sulle quali deve esserci specificato che può essere anche un rimedio per le occhiaie. Di solito queste creme si avvalgono di sostanze naturali che servono essenzialmente per rinforzare i capillari sotto gli occhi.

4. TRATTAMENTI
Un’altro consiglio, è quello di fare dei trattamenti cosmetici anti occhiaie, che contengono generalmente degli ingredienti in grado di stimolare il micro circolo locale e svolgono attività vaso protettrice. Puoi trovare formulazioni a base di antiossidanti, come i bioflavonoidi, ovvero delle molecole in grado di rinforzare la parete dei piccoli vasi e in grado di diminuirne la permeabilità.

Mi raccomando, per avere dei buoni risultati, i trattamenti utili per attenuare le occhiaie devono essere prolungati nel tempo, non bastano solo poche sedute.

RIMEDIO CASALINGO: Se per qualsiasi motivo non riesci ad andare in un centro estetico per fare un trattamento anti occhiaie, puoi benissimo utilizzare “il classico rimedio della nonna”

– Le patate: La patata è un ottimo decongestionante. La lavi, poi la tagli a fette sottili (a mezza luna sarebbe perfetto), la posizioni sotto agli occhi e la tieni in posa per 15 minuti.

– Cetrioli: Puoi fare lo stesso procedimento eseguito con le patate

– Tea: Non buttare le bustine di tea dopo averle utilizzate. Lasciale freddare e mettile in frigo per tre quarti d’ora. Dopo puoi applicarle sugli occhi e rilassarti per circa 15-20 minuti. È preferibile tea verde o camomilla.

Nota: Io mi sono trovata benissimo con le maschere per il contorno occhi di Sephora: contengono molto siero e sono piacevoli da applicare.

Fammi sapere quali rimedi utilizzi o hai utilizzato!

Piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi Amici