Eccolo li che spunta questo fastidioso brufolo, sulla fronte, sul naso, mento o guancia.

È sempre così… di solito prima di qualche evento importante… come ad esempio un primo appuntamento, un matrimonio o un colloquio di lavoro.

E ovviamente cosa succede?!
Ti innervosisci, e passi direttamente hai rimedi più aggressivi nella speranza che vada via, o che si noti di meno.

Ma inconsapevolmente stai peggiorando la situazione.

Vuoi sapere in cosa sbagli?

Bene, ora ti dirò i 5 errori che devi evitare e non devi più commettere quando vedi un brufolo.

ERRORE N° 1: TOCCARLO CONTINUAMENTE E TORMENTARLO
L’errore in assoluto più comune, a cui pochi resistono, è tormentare il brufolo.

Toccarlo continuamente non farà che infiammarlo ulteriormente e peggiorare la situazione. La tentazione è indiscutibile, ma fatti forza e lascialo in pace.

ERRORE N° 2: SMETTERE DI IDRATARE LA PELLE
Certo, meglio evitare gli idratanti aggressivi, ma idratare la pelle è importante, la rende più forte ed elastica.

Alla larga di trattamenti anti brufoli, perchè tendono tutti a seccare la pelle

ERRORE N° 3: ABBANDONARLO
Simona, ma non avevi detto di non tormentarlo e toccarlo continuamente? (Errore n.1)

Si hai ragione, non va tormentato, ma non bisogna neanche lasciarlo li solo soletto, abbandonandolo a se stesso.

Prova un trattamento che tolga l’infiammazione come una maschera all’argilla che assorbe immediatamente l’eccesso di sebo e purifica i pori in profondità.

ERRORE N° 4: LO SPORCO
Non bisogna trascurare lo sporco. Lo sporco purtroppo è ovunque: sui capelli, mani, sui pennellini che usi per applicare il trucco ecc.

Devi fare attenzione a pulire sempre tutto,altrimenti i tuoi brufoli faranno amicizia con i batteri.

ERRORE N° 5 SCHIACCIARLO QUANDO È ROSSO
Se il foruncolo è ancora soltanto rosso, schiacciare può essere dannoso. Il liquido non può uscire perché il gonfiore ha stretto il canale che porta verso il poro e, premendo la zona con le dita, le pareti interne del follicolo possono rompersi, propagando l’infezione al derma circostante.

Il risultato sarà soltanto l’aumento del diametro del brufolo, con il rischio anche di future cicatrici.

Mi raccomando, cerca di memorizzare bene questi errori, e cerca di non commetterli più.

Detto questo, senza che ce ne rendiamo conto, commettiamo anche degli errori che causano la comparsa di questi brufoli.

Eccone due molto comuni:

1. FEDERA DEL CUSCINO: La federa del tuo cuscino è un portatore di sporco, perchè è sempre in contatto con la pelle del viso, e raccoglie e assorbe tutto: sudore, creme e sporcizia che deriva dai nostri capelli. Anche gli acari della polvere contribuiscono, arrossando la pelle e provocando prurito. Il mio consiglio è quello di cambiare spesso la tua federa.

2. CELLULARE: Ci avevi mai pensato? Prova ad immaginare in quanti luoghi appoggi il tuo cellulare. Il tuo schermo è costantemente in contatto con germi e batteri.
Ora, immagina quando ricevi una chiamata e appoggi il tuo cellulare sulla guancia. Pensa a quello che succede alla tua pelle non appena viene a contatto con il telefono.

Il mio consiglio, anche se può sembrare forse esagerato (forse anche un po’ da pazzi), è di portare con te delle salviette antibatteriche per disinfettare il tuo cellulare e le mani, soprattutto se sei soggetto alla comparsa di brufoli. Può essere la soluzione migliore per proteggere la tua pelle.

E tu, hai mai fatto uno di questi errori che ti ho elencato?

Raccontamelo qui nei commenti.

Piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi Amici